Elezioni in Togo

La Caritas teme violenze in occasione delle elezioni
(Radio Vaticana, 16/02/2010)

Caritas internationalis si mobilita in occasione delle elezioni che il 4 marzo prossimo si terranno in Togo. Si temono, infatti, come riferisce l’agenzia Sir, nuove violenze ed un enorme esodo di rifugiati verso il Benin. In effetti, dal 1991 ad oggi, a causa dell’irregolarità del voto, tutte le elezioni che si sono svolte in Togo sono state caratterizzate da violenze e repressioni, costringendo alla fuga decine di migliaia di togolesi. La Caritas si sta preparando per organizzare gli aiuti che saranno necessari, ossia la distribuzione di viveri, i trasporti ai campi per rifugiati, gli alloggi, le cure sanitarie ed i rientri in Togo quando la situazione si sarà calmata. Secondo varie fonti, il rischio violenze all’indomani dello scrutinio è molto alto, perché sicuramente vi saranno contestazioni delle elezioni. (F.C.)

Annunci