Malaria: l’Africa paga il prezzo più alto

Il 25 aprile si celebra la Giornata mondiale contro la malaria. Ogni anno colpite 250 milioni di persone, 850 mila i morti. Il direttore di Amref, Simmons: “L’89% dei decessi si concentra nel continente nero e i più vulnerabili sono i bambini che hanno meno di 5 anni: 1 su 6 perde la vita. Per invertire la tendenza è fondamentale intervenire sul fronte della prevenzione, il solo uso di zanzariere trattate con insetticida riduce del 20% il numero dei contagi”.

– Unicef: “Inaccettabile che i bambini muoiano per una puntura di zanzara”. Il direttore generale Veneman lancia l’appello: “Gli interventi di prevenzione funzionano, ma è necessario aumentarli e renderli più sistematici per arrivare a una migliore copertura di zanzariere trattate con insetticida e a un maggiore utilizzo di farmaci antimalarici”.

Eccomi  ha già fornito al convitto Rugari delle zanzariere ma col vostro aiuto si potrebbe fare ancora un altro piccolo passo.

 

Annunci