Atelier delle donne con handicap

Va avanti alla grande e le commesse non mancano.

Atelier: si lavora sodo

Atelier: si lavora sodo

E’ un progetto ormai in grado di autofinanziarsi grazie alla visibilità che è stato in grado di conquistare sul territorio e che fa ora percepire i portatori di handicap non più come individui da assistere ma come persone che possono proficuamente lavorare.

Una di loro è stata aiutata da Emilia a praticare un primo intervento che possa permetterle in futuro la  posizione eretta

Annunci