Etiopia – Ecco come è andato l’ultimo viaggio

Diario di viaggio del campo di gennaio 2019 a Gassa Chare in Etiopia

Arrivati al villaggio il 14 gennaio ci siamo messi subito ad ispezionare il campo con il responsabile del nostro centro scout Mathewos. Il nostro compito primario era quello di fare insieme a qualche amico etiope manutenzione, controllo generale e ripristino degli impianti e dei giochi.
Nel frattempo abbiamo organizzato il lavoro in sartoria per le divise dell’anno nuovo dei nostri bambini del Fidel che per settembre 2019 ( in Etiopia parte in settembre il nuovo anno) se ne contano 105 iscritti. Il lavoro è affidato a Messelech, una ragazza che dall’età di 12
anni ha voluto imparare questo lavoro.
Attualmente  è iscritta ad un corso professionale della durata di 3 anni in un villaggio vicino Gassa, impegnandosi a rientrare al campo nel weekend, per portare avanti il discorso delle nuove uniformi. Infine, proprio a lei è stato affidato il compito di insegnare alle più piccole ( al momento 3 ragazzine) le prime fasi del cucito.
Parlando invece dell’inceneritore, posto in una zona lontana dalla presenza dei bambini e dagli adulti, per ora ha limitato di gran lunga le molteplici buche per sotterrare i vari rifiuti. La strada è ancora lunga ma un passo importante è stato fatto e i ragazzi del centro si impegnano in questa attività
L’orto, purtroppo, si ritrova ad ospitare nuovi ospiti: le scimmie! Rendono difficoltoso la semina e il raccolto. Per questo motivo abbiamo cercato di coltivare piccoli orticelli vicino la cucina, sperando di avere un maggiore controllo della zona coltivata.
Stiamo valutando di costruire una serra chiusa e coperta.

Progetto scuola

È stata fatta una visita in ogni aula, innanzitutto per conoscere i nuovi e salutare i bambini facendoci conoscere dai più piccoli e ricordando ai grandi lo scopo del progetto Harambee-Eccomi Onlus.
Abbiamo notato, che a differenza dell’anno scorso, i bambini sono più ordinati.
Il pranzo è ben distribuito e viene seguito il menù settimanale deciso dai genitori.
Martedì 22 gennaio, insieme ai ragazzi e le ragazze del campo, si è organizzata una corsa con i bambini dell’asilo. Ad attenderli un ottimo ristoro di biscotti e cioccolata. Poi è stata la volta dei grandi. 5 giri intorno al campo, chi di corsa e chi camminando, tutti insieme.
Un bel segno di affetto.
L’ultima sera è stata organizzata una cena al campo con cibo etiope e italiano che hanno riempito la tavola e le pance. Infine abbiamo ballato tutti intorno al fuoco per un arrivederci all’anno prossimo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.