FIDEL- scuola materna

Fidel

LUOGO: SUD ETIOPIA – REGIONE DEL DAWRO – DISTRETTO DI LOMMA – VILLAGGIO GASSA CHARE

LA SITUAZIONE: Il villaggio di Gassa Chare è il centro del distretto di Lomma, il distretto copre un raggio di 60 Km, è suddiviso in 37 kebele (municipi) ed ha una popolazione di circa 114.000 persone. In quest’area si trovano 32 scuole primarie, 15 secondarie ed una scuola superiore.

La zona è molto povera: solo il 13% della popolazione ha accesso all’acqua potabile. Nelle case di Gassa Chare l’elettricità è arrivata nel Maggio del 2007.

I due kebele (quartieri) in cui è divisa Gassa Chare hanno una popolazione complessiva di 7.000 persone. In questo territorio esistono 3 scuole materne: 2 confessionali (avventista e protestante) e 1 comunale; il numero dei posti disponibili è tuttavia largamente insufficiente a soddisfare la richiesta delle famiglie. Due di questi asili hanno rette mensili troppo elevate per gran parte delle famiglie.

I NOSTRI PARTNER: con il supporto della comunità di Gassa Chare e degli Scouts del Dawro, abbiamo scelto di realizzare una scuola materna; in lingua locale FIDEL- SCUOLA DI ALFABETIZZAZIONE. La realizzazione dell’edificio è solo il primo passo del progetto; le fasi successive rappresenteranno una vera sfida per la comunità locale chiamata a collaborare con noi nella gestione della scuola.

GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO

  • Dare ai più piccoli uno spazio in cui crescere: nel villaggio gli adulti sono impegnati per gran parte della giornata a garantire la sussistenza della famiglia e i bambini passano molto tempo per strada accuditi dai fratelli maggiori. La scuola garantirà ai bambini spazi ed attività adatte alla loro età perchè possano sviluppare creatività, capacità di relazione e di apprendimento al fine di favorire un proficuo inserimento nel successivo ciclo scolastico.
  • Dare un aiuto alle famiglie: con i piccoli alla scuola materna i fratelli e soprattutto le sorelle maggiori, alleggeriti dal compito di accudirli potranno frequentare la scuola con continuità.
  • Favorire l’apprendimento di alcune regole igenico sanitarie di base fin dalla prima infanzia e, attraverso la somministrazione di un pasto, contribuire ad una migliore alimentazione.
  • Coinvolgere le famiglie affinchè vedano nella scuola un’occasione importante per i loro figli e nel Progetto Harambee Etiopia un’opportunità per l’intero villaggio.
  • Sperimentare insieme alla comunità di Gassa Chare modalità di gestione economicamente sostenibili per un servizio comune.
  • Creare opportunità educative (laboratori, biblioteca, materiale didattico) aperte ai ragazzi della scuola primaria

LE FASI DEL PROGETTO:

FASE 1: Realizzazione di un primo modulo della scuola materna

FASE 2: Avvio dei corsi e gestione corrente

FASE 3: Realizzazione del secondo modulo della scuola materna

FASE 4: Sviluppo di ulteriori opportunità educative

AVANZAMENTO

FASE 1: Conclusa a Settembre 2008 la costruzione di un edificio di complessivi 200mq, costituito da due ampie aule, una biblioteca/laboratorio, un ufficio per gli insegnanti, una piccola cucina e i bagni.

FASE 2: Avviato a Ottobre 2008 il corso per una prima classe; avviata a Ottobre 2009 una seconda classe; da Ottobre 2010 il fidel funziona a regime coprendo i tre anni di materna previsti con un totale di 100 tra bimbe e bimbi

FASE 3: Conclusa nella primavera del 2011 la costruzione di un secondo edificio di complessivi 180mq, costituito da due ampie aule, una biblioteca/laboratorio un’ampia zona con bagni e docce.

FIDEL022

FASE 4: In corso: vengono organizzati periodicamente corsi di lingua inglese e informatica aperti ai ragazzi più grandi; in via di realizzazione una biblioteca multimediale.

RICERCA FONDI:

I fondi raccolti vengono utilizzati:

  • per sostenere le spese correnti della scuola (stipendi delle insegnanti e della cuoca, materiale didattico, manutenzione), per dare un pasto ai bambini e per attività formativa degli insegnanti, le famiglie dei bambini contribuiscono alle spese con una piccola retta mensile.
  • Per la realizzazione di laboratori e l’acquisto di materiale didattico reso disponibile anche a bambini del villaggio che non frequentano il fidel
Annunci