Burundi: studio fotografico

Laboratorio fotografico dell’ASJC
(Association de Soutien de la Jeunesse en Chomage : Associazione a sostegno dei giovani disoccupati)

Questo progetto, proposto dall’ASJC (associazione di giovani del quartiere di Nyakabiga di Bujumbura) è stato realizzato nel 2.000 con il contributo della Caritas Italiana e con la consulenza locale dell’Associazione Scout Burundi.

E’ abbastanza comune nei Paesi africani più poveri che quanto messo in piedi con un progetto di sostegno allo sviluppo, specie se di modeste dimensioni, non sopravviva a lungo con il venir meno del sostegno e della presenza di chi lo ha finanziato.

Sono passati oramai una dozzina di anni, anni di guerra civile e di progressivo impoverimento della popolazione, durante i quali questo studio fotografico ha continuato ad operare grazie soprattutto all’impegno e alla tenacia di alcuni giovani.

Alcune circostanze hanno favorito l’incontro nel 2010 con Eccomi e quindi l’opportunità di poter rinnovare ed attualizzare la strumentazione oramai obsoleta dello studio foto.

Annunci