Centro sanitario

Nel cantone di Asrama, il centro sanitario fornisce assistenza medica di base ai 250 ragazzi dell’orfanotrofio, ai 400 ragazzi che frequentano la scuola e agli abitanti dei villaggi circostanti (un migliaio circa). In questa costruzione sono stati allestiti un ambulatorio per le visite mediche, 2 stanze con 8 letti di degenza diurna, una sala parto, un laboratorio, una farmacia. Il personale sanitario è costituito da un medico, un infermiere, un’ostetrica, un tecnico di laboratorio. Si effettuano visite mediche e somministrazione di farmaci, esami di base su sangue, orine, feci. Siamo stati a Tohouédéoué nell’estate 2008 per circa un mese, al seguito di un container col materiale sanitario, ed abbiamo dato una mano nel sistemarlo. Intanto, si iniziava una prima valutazione dello stato di salute dei ragazzi, rilevando come le patologie prevalenti siano la malaria acuta e cronica, le parassitosi intestinali e le carenze nutrizionali responsabili di anemie, ipovitaminosi, malnutrizione proteica. Anna, che è un medico, è tornata a maggio 2009, accompagnata da un’infermiera, per verificare l’attività e per fare un corso di igiene degli ambienti, dell’uso del materiale e dei farmaci. A novembre è tornato Ciro per supportare il tecnico di laboratorio che aveva appena preso servizio. L’obiettivo che ci proponiamo è di garantire il salario del personale e la fornitura di farmaci e reattivi per gli esami di laboratorio per 3 anni, con la consapevolezza che il Centro Sanitario non avrà raggiunto l’autonomia economica in questo arco di tempo. Inoltre vorremmo provvedere alla fornitura di zanzariere medicate per i dormitori dei ragazzi. Abbiamo calcolato che, a grandi linee, la spesa si aggira sui 6-7000 euro all’anno. Il partner in Togo è rappresentato da: Association Conseil pour Enfants (A.C.EF) con sede a Lomè, il cui presidente è il padre fondatore Philippe Dantodji.

Annunci