Microprogetto “Emergenza fame e Sovranità alimentare”

 

Questa estate nella diocesi di Muyinga in Burundi insieme a GPL Cazzago San Martino onlus e al sostegno del Gruppo Missionario Calino e di vari donatori, è stato realizzato un progetto rivolto a 500 donne membri dei gruppi solidarietà/cooperative “MUKENYEZI KEREBUKA” e alle loro famiglie (circa 2000 persone).

Queste cooperative rurali sono nate e cresciute in modo attivo e produttivo con il sostegno di ECCOMI onlus dal 2009. Purtroppo nel 2014 è iniziata una guerra civile che ha minato il mercato interno, con un aumento dei prezzi del 100% e riacceso il mercato nero per gasolio e generi alimentari. Piogge alluvionali a seguito di un prolungato periodo di siccità, hanno inoltre pesato sulla carenza strutturale di derrate alimenti nel paese (Lazare Nsaguye, direttore provinciale dell’Agricoltura e allevamento, parla di una riduzione di produzione di viveri del 30% minimo in media nella zona di Muyinga). Con la caduta della produzione di derrate alimentari, i prezzi sono aumentati in modo insostenibile…

Nell’ottica di dare un aiuto in un clima politico difficile e condizioni climatiche estreme, abbiamo ritenuto opportuno finanziare la prossima stagione della semina per le 500 donne ancora residenti e attive sul territorio da noi precedentemente curato.

Le visite con relativa consegna di materiale, sementi e fondi per la prossima stagione, sono state un vero successo. Gli incontri si sono svolti all’insegna della festa nella ferma consapevolezza che, nonostante la mancanza di una presenza dall’Italia a fungere da ponte, la strada è stata tracciata e uno scambio fraterno è sempre possibile.

Microsoft Word - Rapporto finale 28.8.2017

Annunci