Uomo e galatuomo (13 febbraio 2010)

Anche questa iniziativa si è conclusa!

Il ricavo è stato elevato, la partecipazione oltre ogni aspettativa, la bravura della compagnia “Gli Esclusi” encomiabile, la partecipazione così grande da spazzare via tutti i dubbi  e le incertezze. E sì, perché all’inizio diverse erano le perplessità! Ce la faremo, ci si è chiesti, a riempire una sala così grande? E’ stata giusta la decisione presa dal Consiglio Direttivo di offrire ogni giorno ai 900 bambini delle garderies una zuppa calda dato l’elevato impegno economico conseguente? La vostra risposta cari amici, soci e sostenitori è stata appagante e  il vostro sostegno ha confermato la validità della nostra scelta: garantire l’istruzione fornendo sussidi didattici e stipendi adeguati alle due maestre ma soprattutto combattere la grave denutrizione e conseguente debolezza dei bambini. Che senso ha, infatti, aiutarli nello studio se poi non possono usufruire della possibilità offerta perché si assentano, si ammalano e si addormentano sui banchi per la fame?

Grazie, nuovamente grazie….. e vi aspettiamo ovviamente tutti al prossimo evento certi che continuerete sempre a sostenerci.

Annunci