Buone nuove dal Burundi

Di passaggio a Roma per lo svolgimento della sua attività pastorale in Europa, abbiamo incontrato il presidente della Conferenza Episcopale del Burundi e vescovo di Muyinga Mons. Joachim Ntahondereye. Sempre cordiale e disponibile, ci ha aggiornato sui progetti che Eccomi continua a svolgere nella sua diocesi. Sembra che nella zona, tra le più povere del … Leggi tutto Buone nuove dal Burundi

Annunci

Le ragazze dell’Atelier acquisiscono commesse…

Le ragazze dell’Atelier continuano a lavorare e ci sono concreti segni di ripresa dell’attività, tanto che ci hanno pregato di rinviare a Bujumbura alcuni manufatti perché hanno venduto tutto e sperano di vendere ancora. Tutte stanno benone sono serene e piene di speranza e voglia di lavorare. Quest’anno le ragazze si sono fortemente impegnate ed … Leggi tutto Le ragazze dell’Atelier acquisiscono commesse…

Una lettera dalle ‘ragazze’ dell’Atelier l’Espoir a Bujumbura

  Quando abbiamo iniziato eravamo un gruppo di donne handicappate che si riuniva in un container nel Mercato di Jabe…..un posto sporco, dove si vendevano granaglie, con una fogna a cielo aperto, con i topi che erano i padroni  e dove nessun “Muzungo” (bianco) avrebbe mai messo piede… Facevamo piccoli lavori, stavamo con i nostri … Leggi tutto Una lettera dalle ‘ragazze’ dell’Atelier l’Espoir a Bujumbura

Sostegno scolastico ai ragazzi batwa ed orfani: Claudina ci scrive

La Diocesi di Muyinga si trova a Nord-Est del Burundi, coprendo le province amministrative di Muyinga e Kirundo e una parte della provincia di Karuzi. Il territorio è pari a 4.767 km2, la popolazione di ca. 1.251.611 cittadini censiti, di cui 13.000 BaTwa. La situazione e condizioni sociali della gente sono fortemente determinate da un’economia … Leggi tutto Sostegno scolastico ai ragazzi batwa ed orfani: Claudina ci scrive

Apriamo i salvadanai…..

Vi ricordate dell'iniziativa “operazione salvadanaio” lanciata In occasione della performance teatrale del 10 novembre dello scorso anno a Roma destinata alla raccolta  fondi  per il progetto "Garderies-scuole           dell’infanzia" ?.  E' passato un anno e siamo ansiosi di scoprire insieme a voi quali sono i risultati...... e allora  Incontriamoci sabato 26 ottobre alle … Leggi tutto Apriamo i salvadanai…..

Tamburinaires al CDJM

Nel mese di maggio 2013 Paola, Mario e Cristina hanno incontrato Prospère, presidente del CDJM e segretario regionale degli scout di Muyinga. Prospère ci racconta le attività svolte in questi ultimi tempi organizzate dal CDJM   Nelle vacanze di natale sono stati organizzati tornei sportivi per i giovani Si sono svolte serate culturali con tamburi e … Leggi tutto Tamburinaires al CDJM

Laboratorio fotografico a Bujumbura

Visita del 22.maggio 2013 Il nuovo progetto è stato ripreso nel gennaio 2013 nel nuovo ufficio,(circa 15 m2) all’interno di una zona commerciale non  molto qualificata(si trova in un cortile interno). L’Associazione Giovani Disoccupati di Bujumbura (è questa l’associazione a cui è rivolto il progetto) ha lo scopo di dare una prospettiva professionale a giovani disoccupati nel settore … Leggi tutto Laboratorio fotografico a Bujumbura

Burundi: laboratorio fotografico

E’ stato redatto un rapporto intermedio da parte dell’Associazione per il sostegno della gioventù disoccupata burundese (ASJC) per il progetto “Rinnovamento dell’attrezzatura dello studio fotografico” a Bujumbura. Questo rapporto, inviato ad Eccomi è stato inoltrato alla Caritas Italiana. La somma messa a disposizione dalla Caritas Italiana e da Eccomi è stata di 8.250 euro. Questi … Leggi tutto Burundi: laboratorio fotografico

Burundi: Istituto Rumuri per ciechi ed ipovedenti

Vuoi contribuire a donare all’istituto del materiale didattico o di gioco? pallone sonoro dadi tattili gioco della dama e del filetto MATERIALE euro pallone sonoro 46.00 tombola tattile 76.00 gioco dell'oca 66.00 globo geografico in plastica a rilievo 150.00 Africa fisica 9.5 Africa politica 9.5     13 tavole: il corpo umano 115.00 14 tavole: … Leggi tutto Burundi: Istituto Rumuri per ciechi ed ipovedenti

Burundi: Cocktail per l’Atelier l’Espoir

Il 28 novembre Eccomi, con l’aiuto di Emilia di ritorno dal Burundi, ha organizzato a Roma un cocktail con esposizione e vendita di tutti i manufatti eseguiti dall’Atelier l’Espoir. Alla mostra, che ha riscosso un bel successo è intervenuto l’ambasciatore del Burundi che si è mostrato molto fiero della qualità del lavoro delle sue connazionali … Leggi tutto Burundi: Cocktail per l’Atelier l’Espoir

Con Eccomi ogni giorno invito a pranzo un bambino

In occasione della performance teatrale del 10 novembre a Roma per la raccolta fondi per il progetto ‘Garderies-scuole dell’infanzia’ è stata lanciata questa nuova iniziativa a cui hanno aderito circa 120 persone alle quali è stato consegnato un salvadanaio per la raccolta quotidiana di 0,20 euro equivalente ad un piatto della mensa scolastica per un … Leggi tutto Con Eccomi ogni giorno invito a pranzo un bambino

Burundi: l’Atelier L’Espoir, novembre 2012

Articolo tratto dall’intervista ad Emilia, pubblicato sul giornale nazionale burundese LE  RENOUVEAU il 19 novembre 2012 Lotta contro la povertà – colloquio con Emilia D’Andria “Ci dobbiamo battere perché la donna con handicap raggiunga la sua autonomia” Le donne burundesi in generale e quelle con handicap in particolare hanno già dimostrato il loro impegno nella … Leggi tutto Burundi: l’Atelier L’Espoir, novembre 2012

Burundi: Atelier l’Espoir di donne con handicap, ottobre 2012

Notizie da Emilia (25 ottobre 2012): “...avete presente il film MIRACOLO A MILANO ebbene oggi abbiamo avuto MIRACOLO A BUJUMBURA: ieri sera l'hotel ci ha consegnato 60 accappatoi per ricamarci sopra il logo dell'albergo,un lavoretto piuttosto complicato, e..stasera erano tutti finiti !!! Oggi hanno lavorato a cottimo perché non era un giorno lavorativo ed ho … Leggi tutto Burundi: Atelier l’Espoir di donne con handicap, ottobre 2012

Viaggio in Burundi 25 settembre -10 ottobre 2012

di Cristina Maccone Eccomi a raccontare questa nuova avventura in Burundi. Parto  il 24 settembre notte. Viaggio sola perché Emilia è già li e Cornelia mi raggiungerà tra una settimana.  Prima sorpresa: non arriva uno dei miei tre  bagagli. Mannaggia! Per il mio soggiorno a Bujumbura mi hanno prenotato una stanza dai Padri Saveriani: una … Leggi tutto Viaggio in Burundi 25 settembre -10 ottobre 2012

Burundi: progetto adozioni. Cosa è stato fatto

Sostegno a distanza anno scolastico 2010-2011: Il progetto “Adozioni scolastiche a distanza in Burundi” di Eccomi attualmente sostiene 21 studenti delle scuole primarie e 74 studenti delle scuole secondarie! L’anno scolastico 2010–2011 in Burundi è iniziato con molto ritardo, prevalentemente per due motivi: per le elezioni politiche ed amministrative chew si sono svolte in cinque … Leggi tutto Burundi: progetto adozioni. Cosa è stato fatto

Burundi, aprile 2012

Siamo tornati in Burundi lo scorso aprile con l’obiettivo primario di incontrare tutti i ragazzi che padrini e madrine italiani sostengono agli studi, nella scuola primaria e secondaria, e consegnare loro la seconda tranche della quota annuale. Ma l’incontro è anche occasione per conoscerli meglio uno ad uno. Si presentano alla spicciolata, sorridenti, a volte … Leggi tutto Burundi, aprile 2012

Burundi: Progetto adozioni scolastiche – Ottobre 2011

Missione di Ottobre 2011 La vita scolastica in Burundi sembra abbastanza stabilizzata, in quanto gli scioperi, per il momento, sembrano terminati. Durante le nostre ultime missioni in Burundi, abbiamo capito che il rallentamento avvenuto nello scambio di informazioni tra studenti e padrini era dovuto alle grandi difficoltà che i nostri referenti burundesi incontravano nel seguire … Leggi tutto Burundi: Progetto adozioni scolastiche – Ottobre 2011

Burundi: progetto adozioni scolastiche

Missione Aprile 2012: Nell’aprile del 2012 la delegazione di Eccomi, formata da Gianfranco Sica, Cornelia Radecke e da Paola Busato, ha nuovamente incontrato tutti i ragazzi e consegnato la seconda parte dell’aiuto economico, accantonando parte del contributo per le emergenze, normalmente di carattere sanitario. Sostegno scolastico a distanza in Burundi Anno scolastico 2012 – 2013 … Leggi tutto Burundi: progetto adozioni scolastiche

Burundi: progetto Garderies, scuole dell’infanzia

Nel 1996, ancora in piena guerra etnica, l’Unicef con la collaborazione dell’Associazione Scout Burundi (ASB) avviò la realizzazione delle Garderies, una scuola per l'infanzia, con l’obiettivo di offrire a bambini da 3 a 6 anni, appartenenti a famiglie di sfollati in seguito alla guerra etnica , un'alternativa alla strada, seguendoli e accompagnandoli nel loro sviluppo. … Leggi tutto Burundi: progetto Garderies, scuole dell’infanzia